menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luigi Sarnataro

Luigi Sarnataro

Mugnano, l'amministrazione aderisce all'iniziativa "Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte"

Il sindaco Luigi Sarnataro: "Anche la città di Mugnano è contro la pena di morte e ne chiede l'abolizione in tutto il mondo. Manteniamo alta l'attenzione su una pratica disumana"

L'Amministrazione comunale di Mugnano targata Sarnataro ha aderito all'iniziativa della comunità di Sant'Egidio "Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte".

L'adesione a quest'importante progetto - si legge in una nota - prevede l'organizzazione di una serie di iniziative sul territorio comunale in occasione della XIV edizione della Giornata Internazionale "Cities for Life - Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte", che si terrà il 30 novembre in ricordo della prima abolizione della pena capitale nel Granducato di Toscana nel 1786.

"Abbiamo deciso di aderire alla proposta della comunità di Sant'Egidio per affermare che anche la città di Mugnano è contro la pena di morte e ne chiede l’abolizione in tutto il mondo - dichiara il primo cittadino Luigi Sarnataro - Organizzeremo una serie di iniziative educative e culturali, da diffondere nelle scuole, per mantenere alta l'attenzione su questa pratica disumana che ancora oggi è diffusa in diversi stati e nazioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento