menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mucillagine a Capri: allarme tra i bagnanti, disagi per le imbarcazioni

Chiazza densa e grigiastra vicino alla spiaggia di Marina Grande. Molte mamme hanno preferito tenere sul bagnasciuga i bambini non facendoli tuffare a mare. Rassicurazioni dall'Arpac

La mucillagine, che nei giorni scorsi ha interessato diverse zone del Golfo di Napoli, nelle scorse ore è arrivata quasi a lambire il bagnasciuga della spiaggia di Marina Grande a Capri. La vista dell'enorme chiazza densa e grigiastra ha provocato l'allarme dei bagnanti e negli uffici della Capitaneria di Porto sono arrivate una serie di segnalazioni delle zone che erano state invase dalla macchia grigiastra.

Il comandante della Capitaneria, Alessandro Sarro, ha inviato nelle zone segnalate il mezzo veloce della Capitaneria per verificare la vera natura della chiazza schiumosa che ha toccato la costa dai Bagni di Tiberio sino allo specchio d'acqua retrostante il porto commerciale. Allarme in spiaggia, e molte mamme hanno preferito tenere sul bagnasciuga i bambini non facendoli tuffare a mare temendo per la eventuale natura inquinante del materiale che arrivava a riva.

Per rassicurare la popolazione i sindaci di Capri ed Anacapri Ciro Lembo e Franco Cerrotta hanno chiesto che venisse spostato nella zona di Marina Grande lo scafo dell'Arpac destinato ai prelievi per la balneazione per effettuare un prelievo anche della probabile mucillagine. I tecnici del laboratorio Arpac a Napoli hanno rassicurato i due primi cittadini che si trattava di mucillagine e quindi non inquinante, per cui non è a rischio la balneazione sull'isola.


Il fenomeno della mucillagine, che è dovuto alle alte temperature in mare, e che ha provocato allarme tra i bagnanti, viene spiegato, non ha effetti inquinanti, ma potrebbe arrecare danni alla navigazione di imbarcazioni e natanti impedendo il perfetto funzionamento dei motori. Per questo motivo oggi pomeriggio diversi motoscafi si sono diretti verso altre rotte per evitare il giro dell'isola proprio per evitare tali rischi. Controlli della Capitaneria di porto di Capri sono stati disposti fino a quando non terminerà il fenomeno ed i sindaci dell'isola azzurra hanno comunicato che saranno intensificati anche i servizi con lo spazzamare che quotidianamente provvede alla pulizia di lidi, spiagge e delle aree antistanti le baie e calette dell'isola. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

social

Lotto, estrazione di martedì 11 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento