Cronaca

Movida e incidenti a Ischia, la proposta della dirigente di polizia: taxi cumulativi

Maria Antonietta Ferrara sta promuovendo un coordinamento tra società che gestiscono il servizio taxi e i comuni dell'isola

Un servizio notturno cumulativo di taxi nei weekend per i giovani ischitani. È quanto ha proposto il nuovo dirigente della Polizia di Stato di Ischia, Maria Antonietta Ferrara, promuovendo un coordinamento tra società che gestiscono il servizio taxi e i comuni dell'isola.

"Mi farò portavoce di una intesa con le amministrazioni - ha aggiunto Ferrara - per l'installazione di colonnine per la chiamata dei taxi affinché i giovani che tornano a casa dopo la movida non debbano mettersi alla guida di auto e moto".

Incidente mortale a Ischia

Soltanto pochi giorni fa l'ultimo incidente mortale sulle strade ischitane. Nella tragedia, ha perso la vita un 64enne di Lacco Ameno, travolto da un'auto guidata da un ragazzo risultato poi positivo ai cannabinoidi.

Nel weekend ci sono stati anche controlli incrociati di polizia e carabinieri sulle strade e nei luoghi della movida del posto, con verbali per violazioni al codice della strada, mezzi sequestrati, una denuncia per spaccio di droga, 5 patenti ritirate e multe per due locali in cui venivano somministrati alcolici oltre l'orario consentito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida e incidenti a Ischia, la proposta della dirigente di polizia: taxi cumulativi

NapoliToday è in caricamento