menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La stazione Toledo

La stazione Toledo

In Finlandia dopo Scampia, la metro napoletana in mostra

Doppia personale, a Pälkäne, sulle stazioni dell'arte partenopee. Fino al 31 marzo saranno esposte le foto ed i collage di Anja Mattila Tolvanen e Antonella Prota Giurleo, conosciutesi a Scampia

Metro Napoletana”, la doppia personale di Anja Mattila Tolvanen e Antonella Prota Giurleo, è un confronto artistico sul tema della metropolitana partenopea: alla Mainlibrary Arkki di Pälkäne in Finlandia, infatti, saranno esposte dal 3 al 31 marzo prossimi oltre venti opere (tra fotografie e collage) con al centro le stazioni della Metropolitana di Napoli,.

Una grande vetrina per il metrò dell'arte partenopeo, nato dalla comune residenza delle due artiste a Napoli in occasione del Simposio di Arte contemporanea di Scampia.

Anja Mattila Tolvanen è fotografa e poetessa, con al suo attivo diverse mostre personali e collettive tra l'Italia e l’estero; Antonella Prota Giurleo è invece una pittrice e autrice di installazioni milanese ma di origini napoletane. Entrambe, in città per la manifestazione artistica a Scampia, restarono colpite dalla bellezza di alcune fermat della metro.

La Metropolitana napoletana, nella loro opera, è solo un pretesto per raccontare il flusso continuo della vita in movimento, a Napoli particolarmente significativo. La mostra italo-finlandese, patrocinata tra gli altri dall’Istituto italiano di Cultura di Helsinki è considerata parte di un processo volto a consolidare il rapporto tra Napoli e la Finlandia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento