Cronaca

Era il "cellaro" di tutti: si è spento zì Aniello Liguori

Torre Annunziata in lutto. Gestore della vineria di via Niccolò d'Alagno, "bidello" alla Marconi, se n'è andato a 88 anni

Una brutta notizia per tutti gli abitanti di Torre Annunziata. È venuto a mancare, all'età di 88 anni, zi' Aniello Liguori, per anni gestore della vineria storica di via Niccolò d'Alagno.

Una persona benvoluta da tutti e conosciutissima, ironica, goliardica, ricca di umanità.
Molti lo ricordano girare per il centro storico cittadino col suo carrettino di bottiglie, così come ricordano il suo negozio, a lungo ritrovo per un gran numero di persone.

Aniello Liguori è stato anche "bidello" al Marconi, dove tantissimi studenti lo ricordano, nonché fedelissimo della Madonna e storico della processione del 22 ottobre.

Il corteo funebre si è fermato davanti alla sua cantina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era il "cellaro" di tutti: si è spento zì Aniello Liguori

NapoliToday è in caricamento