Malore in treno, muore un 40enne: metro in tilt

L'uomo, di origini georgiane, ha accusato un malore che gli è risultato fatale. Treni fermi per 90 minuti

Un uomo di 40 anni, originario della Georgia, è morto questa sera intorno alle 18 e 30 su un treno delle ferrovie lungo il tratto metropolitano di Napoli. Il 40enne si è accasciato all'interno del vagone nei pressi della stazione di Montesanto. Probabilmente gli è stato fatale un malore la cui origine però al momento resta sconosciuta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soccorsi 

Nulla hanno potuto i sanitari del 118 avvertiti dai passeggeri di altri vagoni che hanno trovato l'uomo accasciato a terra. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia e successivamente anche il magistrato di turno che ha disposto l'autopsia sul corpo della vittima. La circolazione è rimasta bloccata per circa 90 minuti riprendendo lungo la tratta solo intorno alle 20.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento