Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Casoria

Tragedia in mare, si immerge verso la scogliera e non torna più a galla: dopo tre ore il ritrovamento

La vittima aveva 40 anni. E' deceduta all'alba

Tragica immersione per la pesca a Castel Volturno alla Foce del Fiume Volturno sul lato destro. Alle 3.30 del mattino tra mercoledì e giovedì due pescatori si sono avventurati verso la scogliera artificiale alquanto pescosa ed uno dei due è riemerso senza vita, come spiega Anna Grippo su CasertaNews.

Quando dopo tre ore il suo parente non riemergeva dal mare, il pescatore ha chiamato i soccorsi. Sul posto la volante del commissariato locale, gli uomini della Capitaneria di Porto castellana ed i vigili del fuoco gruppo sommozzatori di Napoli hanno avviato le ricerche.

Il pescatore scomparso, di circa 40 anni, Giovanni Orefice, residente a Casoria, è stato restituito dalle acque marine poco distante dal punto di immersione, senza vita. La salma è stata trasportata alle prime luci del mattino presso l'istituto di medicina legale di Caserta per l'autopsia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in mare, si immerge verso la scogliera e non torna più a galla: dopo tre ore il ritrovamento

NapoliToday è in caricamento