menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accende una sigaretta mentre inala ossigeno: muore in ospedale

La tragedia è avvenuta al Cotugno. L'uomo, 40 anni, era ricoverato da tempo per gravi patologie. La Procura ha aperto un'inchiesta

Tragedia all'ospedale Cotugno: un paziente ricoverato da tempo per gravi patologie ha acceso una sigaretta mentre si sottoponeva a una terapia di ossigeno ed è morto per le ustioni riportate al volto e al torace.

Come spiega il Corriere del Mezzogiorno, il paziente ha rubato un pacchetto di sigarette ad uno dei suoi familiari e lo ha nascosto. Terminata la visita, nonostante stesse inalando ossigeno, l’uomo ha acceso una sigaretta e sono divampate le fiamme. La Procura ha aperto un’inchiesta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento