rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Morto a scuola a 8 anni, ipotesi omicidio colposo: "Era un bambino solare e pieno di vita"

"Giovanni frequentava la classe di mio figlio, siamo sgomenti", spiega il sindaco Ilaria Abagnale

La Procura di Torre Annunziata ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo sul decesso del piccolo Giovanni, il bimbo di 8 anni che ha perso la vita mentre era nell’auditorium dell'istituto Antonio de Curtis di Sant'Antonio Abate lunedì scorso.

Attesa dell'autopsia sul suo corpicino per comprendere le ragioni del malore fulminante che lo ha strappato dall'affetto dei suoi genitori. Giovanni era un bambino che amava lo sport e non aveva patologie pregresse, almeno in apparenza. Polemiche in queste ore per il defibrillatore fuori uso o comunque non utilizzato al momento della tragedia a scuola. 

"Sgomenti e colti da un grande senso di impotenza"

"Ci siamo uniti nella preghiera, ma purtroppo non è bastato. È con immenso dolore e sgomento che oggi mi rivolgo a voi per esprimere il mio più profondo cordoglio per la tragica scomparsa del piccolo Giovanni, un bambino di soli 8 anni, che ha perso la vita per un arresto cardiaco mentre partecipava innocentemente ad una lezione di scuola. Soccorso dopo il malore, è stato portato in ospedale, dove abbiamo atteso in apprensione con i genitori notizie di speranze dai medici. Notizia che poi non è arrivata, lasciando la sua famiglia, i suoi compagni, le insegnanti e noi tutti ad affrontare la più dura delle sofferenze. Come Sindaco e rappresentante di questa comunità, mi sento profondamente addolorata per la perdita di un’altra giovane vita. Apprendere della scomparsa di un bambino del nostro paese colpisce ognuno di noi come un fulmine a ciel sereno, lasciandoci sgomenti e con un grande senso di impotenza. Conoscevo Giovanni, un bambino solare e pieno di vita, frequentava la stessa classe di mio figlio. Non ci sono parole giuste che possano esprimere la devastante tristezza che avvolge tutti in questo momento, nella difficoltà di dover comprendere una perdita inaccettabile e prematura. Non dovrebbe mai accadere che ad un bambino così piccolo si spengano i sogni ed il sorriso. In questo momento di immensa tristezza, desidero offrire il mio abbraccio e il mio sostegno alla famiglia di Giovanni, ai suoi piccoli amici di scuola e a tutti coloro che hanno avuto la gioia di conoscerlo. Ringrazio, inoltre, tutti coloro che hanno lavorato senza sosta per cercare di aiutare il suo cuore a battere di nuovo. In occasione dei funerali, è mia volontà proclamare lutto cittadino, invitando la comunità a rispettare la privacy e il dolore dei familiari in questo momento così difficile", è il post di cordoglio si Ilaria Abagnale, sindaco di Sant'Antonio Abate per il decesso del bimbo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto a scuola a 8 anni, ipotesi omicidio colposo: "Era un bambino solare e pieno di vita"

NapoliToday è in caricamento