Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

Il 42enne era in vacanza in Calabria. Fatale un bagno a mare

"A che serve la vita quando ti porta via un pezzo del tuo cuore amore mio te ne sei andato troppo presto e io non so come farò senza il mio fratellone mi manchi amore mio vita mia dammi la forza di andare avanti cor mi". E' il post pubblicato su Facebook dalla sorella di Domenico Iannascoli, morto dopo un bagno a mare a Scalea. Il 42enne di Qualiano, di professione piastrellista, era in vacanza con i propri cari in Calabria, quando ha deciso di tuffarsi in mare. Alcuni bagnanti, vedendo che tardava a rientrare in spiaggia, si sono tuffati per soccorrerlo, ma non c'è stato nulla da fare. Anche l'intervento del 118 è stato vano per salvare Domenico.  A causare il decesso, avvenuto per annegamento, un possibile malore o una congestione.

"La Pro loco Qualiano Gaudianum si stringe attorno alla nostra socia Michela Pamar Smarrazzo e a tutti i familiari e amici per la tragica scomparsa del caro Domenico Iannascoli figlio di questa terra", è il messaggio di cordoglio della Pro loco Qualiano Gaudianum.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Un Posto al Sole non andrà in onda venerdì 13: le ragioni

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

Torna su
NapoliToday è in caricamento