Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Salvatore muore nel sonno a 18 anni: lutto nel napoletano

Il giovane era figlio dell'ex direttore del mercato ortofrutticolo della città

Immagine di repertorio

Un grande lutto ha colpito le comunità cittadine di Giugliano e Latina. Entrambe, infatti, piangono la scomparsa del giovane Salvatore La Rocca: morto nel sonno a soli 18 anni. Il giovane, stando alle prime ricostruzioni, sarebbe stato ucciso da un malore improvviso.

La famiglia La Rocca è del basso Lazio, ma è molto conosciuta anche a Giugliano dove, per diversi anni, il padre di Salvatore (Giuseppe) è stato direttore del mercato ortofrutticolo.

A dare la notizia della morte del giovane è stato il Liceo "Leonardo da Vinci" di Terracina. "La Morte maligna, prepotente, cattiva, malvagia, la Morte “che ci accompagna dal mattino alla sera, insonne, sorda” è venuta, infida e iniqua, di notte, come un ladro, a “prendere i tuoi occhi” con la sua falce affilata.

?ν ο? θεο? φιλο?σιν, ?ποθν?σκει ν?ος, “muore giovane chi è caro agli dei”, dice Menandro. Sono stati crudeli e prepotenti questa volta gli dei, ti hanno voluto con loro troppo presto.

Resteranno nelle nostre aule, nella nostra scuola e, soprattutto, nell’animo e nella memoria dei tuoi compagni e dei tuoi professori la tua bontà, la tua serena bonomia, la tua piena disponibilità verso gli altri, la tua serena e pacata voglia di vivere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvatore muore nel sonno a 18 anni: lutto nel napoletano

NapoliToday è in caricamento