Morte del 17enne in piscina: sgomento tra i nuotatori

Non si capacitano della morte del loro amico e compagno di vasca molti giovani nuotatori napoletani, che hanno condiviso con Mario Riccio momenti di sana competizione e divertimento

La morte del 17enne Mario Riccio ha lasciato sgomento il mondo dello sport, già duramente provato dalla tragica morte del calciatore professionista Davide Astori. Il ragazzo era molto conosciuto nel mondo del nuoto napoletano, che già ieri ha espresso cordoglio attraverso la figura di uno dei simboli della pallanuoto napoletana, Franco Porzio. Questa mattina molti giovani nuotatori, amici di Mario e che con il 17enne spesso condividevano la vasca, hanno espresso i loro pensieri su facebook. "Sono senza parole, che tragedia. Dolore immenso", scrive una giovane nuotatrice che conosceva il 17enne di Caivano. Un messaggio di un amico di Mario: "L'ultima volta l'ho sentito alla playstation, non ci credo, non può essere vero. Prego il Signore che gli dia luce eterna". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento