rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Portici

Addio a Peppe Taglialatela: il figlio venne ucciso durante una rapina

Tanti i messaggi di cordoglio, tra questi anche quello di Libera

Lutto a Portici per la morte di Peppe Taglialatela. Taglialatela, portato via da un male incurabile, era il padre di Claudio, vittima innocente di camorra. A darne notizia, della scomparsa di Peppe, la sezione campana di Libera: "Oggi ci ha lasciato dopo una dura battaglia con la malattia Peppe Taglialatela, papà di Claudio vittima innocente di camorra. Peppe ci è sempre stato in questi anni, dal dolore più grande insieme alla moglie Maria, si è speso nel far vivere la Memoria nelle scuole e come attivista del Presidio di Libera Portici. In questo momento ci stringiamo alla famiglia ed i volontari che hanno camminato insieme a lui"

Il figlio venne ucciso a soli 22 anni

Claudio Taglialatela, 22 anni. era uno studente universitario di Portici e venne ucciso il 9 dicembre 2003, durante una rapina in via Seggio del Popolo a Napoli, nei pressi della centralissima via Duomo. Taglialatela era in auto in attesa di un suo amico quando, dopo averlo avvisato che avrebbe fatto il giro dell’isolato, venne avvicinato da due rapinatori che lo freddarono con diversi colpi di pistola.

Claudio venne ritrovato accasciato esamine sul sediolino. Il presunto killer venne fermato pochi giorni dopo il delitto e si tolse la vita in carcere nel gennaio del 2005. Claudio Tagliatatela è stato riconosciuto vittima innocente della criminalità organizzata dal Ministero dell’Interno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Peppe Taglialatela: il figlio venne ucciso durante una rapina

NapoliToday è in caricamento