Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Giovane muore durante una partita: l'incontro era per commemorare il fratello scomparso

Il 29enne Giuseppe Perrino si è accasciato improvvisamente al suolo ed è morto sul colpo

Un destino tragico e beffardo, un altro dolore che si aggiunge a quello già provato dalla famiglia Perrino. Giuseppe Perrino, un giovane di 29 anni, è morto ieri sera mentre disputava una partita di calcetto al Centro sportivo Football ‘Cangianiello’ di Poggiomarino. Mentre era in campo ha accusato un malore, forse è sopraggiunto un arresto cardiaco e purtroppo è morto. Sul campo è subito arrivato il personale del 118 che però non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Quella che stava disputando non era una semplice partita di calcetto tra amici, era un torneo che ogni anno viene organizzato per ricordare giovani atleti scomparsi. Quest’anno il memoriale era anche in ricordo del fratello di Giuseppe, morto alcuni anni fa mentre era in bici. Un dolore immenso per la famiglia che nel giro di pochi anni ha perso due figli in giovane età e per tutti coloro che conoscevano i due ragazzi. Sulla salma, che si trova all’obitorio di Castellammare di Stabia, sarà ora eseguito l’esame autoptico per comprendere qualcosa in più su questo decesso improvviso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane muore durante una partita: l'incontro era per commemorare il fratello scomparso

NapoliToday è in caricamento