Muore dopo essere stato dimesso dall'ospedale: ipotesi di omicidio colposo

Luigi Nica era stato stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale di Sorrento per forti e persistenti dolori all'addome

I carabinieri hanno notificato un avviso di garanzia a un medico del pronto soccorso dell'ospedale di Sorrento e ad un medico di base per la morte di Luigi Nica, 40enne di Meta di Sorrento, morto dopo essere stato dimesso dal complesso ospedaliero. L'ipotesi di reato è omicidio colposo.

Disposta dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata l'autopsia sul corpo del 40enne, per accertare le reali cause del decesso.

Nica, come riporta Il Mattino, la scorsa settimana era stato stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale di Sorrento per forti e persistenti dolori all'addome, per essere poi dimesso.

Il giorno dopo è avvenuto il decesso di Luigi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • SKY - Mertens-Napoli, Gattuso sponsor per il rinnovo del belga

Torna su
NapoliToday è in caricamento