Morto Mario Marenco, storica spalla di Renzo Arbore: si laureò a Napoli

Ricordato da tutti come il "Riccardino" dei programmi di Arbore e Boncompagni

Foto Ansa

E' morto a Roma Mario Marenco, storico protagonista dei programmi di Renzo Arbore e Gianni Boncompagni. Nato a Foggia nel 1933, l’attore e umorista ha raggiunto la notorietà nel 1970 con il programma radiofonico "Alto gradimento" scritto con Giorgio Bracardi e condotto dagli stessi Arbore e Boncompagni, per poi arrivare all'apice del successo con  “L’altra domenica” e “Indietro tutta”, dove interpretava il personaggio del bambino Riccardino. A dare l’annuncio all’Ansa è stato proprio l’amico Renzo Arbore. 

Marenco studiò e si laureò in architettura a Napoli nel 1957.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notizia su Today.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento