menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lutto nel mondo della ristorazione: addio a "Giggino Cucchiaro"

Luigi Guardascione viene ricordato da tutti come un pilastro della cucina flegrea

È morto all’età di 75 anni Luigi Guardascione, meglio conosciuto come Giggino Cucchiaro , Guardascione è stato uno storico ristoratore flegreo. Dal 1970 aveva guidato il ristorante ‘L’altro Cucchiaro’ a Baia ( Bacoli- Napoli), dapprima accanto al Tempio di Venere e poi sul porto. Tanti i messaggi che in queste ore vengono scritti per ricordare non solo la sua persona, ma anche la sua grande passione per la cucina.

Giggino esempio per i giovani

"Storicamente la ristorazione di Baia – Bacoli si è sempre distinta nei Campi Flegrei per un livello di eccellenza rispetto agli altri comuni, in fondo questo fil rouge ancora oggi continua, grazie al lavoro di una nuova generazione di giovani ristoratori che dalla strada segnata da Giggino ancora oggi traggono spunti", dice Rosario Mattera, presidente dell’associazione culturale Malazè.

"Giggino ci lascia un grande vuoto e raggiunge in Paradiso il figlio Emanuele, enologo e fondatore della Cantina Torelle, scomparso prematuramente qualche anno fa, in giovane età, sogno portato avanti adesso dalla figlia Giuliana", conclude Mattera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento