Tragedia sul lavoro, muore 55enne

Lavorava a nero in una serra a Varcaturo

Foto di repertorio

Un 55enne, che lavorava come bracciante in una azienda agricola di Giugliano, è stato stroncato da un malore, mentre lavorava in una serra di meloni a Varcaturo. Il fatto è accaduto mercoledì scorso, ma solo oggi è stato reso pubblico.

P.F. lavorava a nero in un terreno della zona quando è stato colto da un infarto che non gli ha lasciato scampo.

Al vaglio dei carabinieri la posizione del datore di lavoro dell'uomo, accusato di omicidio colposo. La salma è stata trasportata nell'istituto di medicina legale della Federico II per gli esami autoptici.

Sotto accusa le condizioni in cui lavorava il 55enne e il forte caldo all'interno della serra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Denuncia

"La tragedia che si é consumata a Varcaturo, con la morte di un lavoratore addetto alla raccolta dei meloni, vittima del caldo soffocante di questi giorni, riporta drammaticamente all'attenzione la condizione di tanti braccianti italiani ed extracomunitari, impegnati nei campi, che continuano ad essere sfruttati e sottopagati". Lo dichiarano in una nota il segretario generale della Cgil Napoli, Walter Schiavella e il segretario generale Flai Cgil Campania e Napoli, Giuseppe Carotenuto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento