menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uomo carbonizzato in un prefabbricato: il dramma

Morto l'80enne Antonio Esposito. Non è riuscito a scappare dalla sua abitazione in legno

Ha provato a uscire dalla finestra ma non ce l'ha fatta in tempo. Le fiamme lo hanno travolto senza lasciargli scampo. Così è morto l'80enne Antonio Esposito, nel corso di un incendio che si è verificato a Laviano, in provincia di Salerno. L'uomo era originario di Napoli e viveva all'interno di un prefabbricato nella zona denominata Campopiano. Non sono ancora note le cause dell'incendio le cui fiamme si sono propagate in maniera velocissima anche perché gli stabili dell'area sono realizzati in legno.

Sul caso indagano le forze dell'ordine che però dovranno attendere la relazione dei vigili del fuoco per provare a formulare qualche ipotesi investigative. Al momento tutte le ipotesi sono in campo. Secondo i primi accertamenti, era presente nella casa una stufa posizionata all'ingresso dell'abitazione. Non è chiaro però se sia stato un malfunzionamento il motivo del rogo.

Per approfondimenti SALERNOTODAY

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento