rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Lettere

Coronavirus, a Lettere muore un imprenditore 48enne: "Ciao, gigante dal cuore grande"

Il 48enne Giovanni Graziuso, titolare di un upermarket, è deceduto. Il sindaco di Lettere: "Era un uomo altruista, sempre disposto ad aiutare gli altri"

Giovanni Graziuso, 48enne imprenditore di Lettere, è deceduto in seguito alle complicazioni dell'infezione da Coronavirus. Ne dà notizia il sindaco di Lettere, Nino Giordano: "Anche stavolta la città si sveglia e piange un altro pezzo della sua storia recente. Giovanni Graziuso del Supermercato Fioravante se ne va via in punta di piedi, come era suo costume. Silenzioso, gentile, buono, un gigante dal cuore grande", scrive Giordano. "Caro Giovanni adesso chi avrà cura di tutti noi volontari della Protezione Civile durante le attività di monitoraggio del territorio, chi ci porterà da bere ed un biscottino per rifocillarci? Non doveva andare così. Alla famiglia tutta ed al nostro volontario, il figlio Alfonso, va il nostro cordoglio, la vicinanza virtuale e l'affetto di una intera città. Tutti perdiamo un amico silenzioso, ma presente, garbato ed altruista. Difficile trovare le parole giuste quando il cuore piange per il grande dolore, ma voglio immaginarti già tra gli angeli a prenderti cura non di noi ma di loro stavolta, forse anche loro sono stanchi ed avevano bisogno di Te. Buon viaggio grande uomo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Lettere muore un imprenditore 48enne: "Ciao, gigante dal cuore grande"

NapoliToday è in caricamento