rotate-mobile
Cronaca Gragnano

Giuseppe muore a 35 anni dopo un malore: sindaco annulla la festa Scudetto

Tanti i messaggi sui social per il giovane papà

Lutto a Gragnano per la prematura e improvvisa scomparsa di Giuseppe Saporito. Il giovane papà è stato ucciso da un malore improvviso che non gli ha lasciato scampo. L'intera cittadinanza, in queste ore, si stringe alla famiglia del 35enne. Il sindaco Nello D'Auria, in segno di rispetto, ha annullato i festeggiamenti per il terzo Scudetto del Napoli.

Queste le sue parole: "Oggi è un giorno molto triste per la nostra città. A soli 35 anni si è spento Giuseppe, fratello del Tenente di Polizia Municipale Angela Saporito. Una tragedia immane, che ci addolora profondamente e ci lascia tutti sgomenti per questa perdita devastante. Il mio pensiero, quello dell’intera Amministrazione e dei dipendenti comunali va alla famiglia di Angela a cui ci stringiamo forte, a nome di tutta la città, in questo momento di dolore. Ci uniamo in preghiera in questo giorno di lutto per il quale, come Amministrazione, abbiamo annullato ogni forma di festeggiamento che stavamo organizzando in vista dello scudetto del Napoli“.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe muore a 35 anni dopo un malore: sindaco annulla la festa Scudetto

NapoliToday è in caricamento