menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Napodano

Napodano

Accoltellato durante una lite con il padre: 40enne muore in ospedale

Peppe l'avvocato, così come era soprannominato Giuseppe Napodano, aveva riportato ferite profonde al polmone e alla scapola

Un 40enne di Castellammare di Stabia, accoltellato dal padre dopo una lite, è morto dopo un ricovero di due settimane nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Caserta. Inizialmente l'uomo era stato ricoverato al San Leonardo di Castellammare, ma le condizioni sempre più critiche del paziente hanno reso necessario il trasferimento a Caserta.

Peppe l'avvocato, così come era soprannominato Giuseppe Napodano, noto alle forze dell'ordine, aveva lesioni molto gravi al polmone e alla scapola. A nulla sono valsi gli interventi chirurgici a cui è stato sottoposto.

Per il padre 61enne, che ha confessato l'aggressione, solo lievi feriti, guaribili in 8 giorni. Sul caso indagano gli agenti del commissariato di polizia di Castellammare di Stabia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento