rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Addio a "nonno Whirlpool”: Giuseppe Borrelli aveva 87 anni

Classe 1934, entrò nell'allora Ignis Sud nell'agosto del 1964. Ha sostenuto la vertenza degli operai di via Argine fino alla fine

È stato fonte di ispirazione per gli operai dello stabilimento di Ponticelli che hanno lottato fino all'ultimo per mantenere il loro posto di lavoro. Giuseppe Borrelli, “nonno Whirlpool”, si è spento ieri all’età di 87 anni.

Classe 1934, entrò nell'allora Ignis Sud nell'agosto del 1964. Quello stabilimento sarebbe stata la sua vita lavorativa, e gli sarebbe rimasto nel cuore anche andato in pensione.

A sua volta figlio di un operaio, anche lui e i suoi colleghi lottarono perché la fabbrica, all'inizio degli anni Settanta, non chiudesse. Agli operai della Whirlpool diceva spesso di non mollare e di fare come aveva fatto insieme ai suoi colleghi. Del resto Carmela, sua figlia, è sposata proprio con un operaio della fabbrica di via Argine. Ed insieme a loro Giuseppe ha lottato e manifestato, fino alla fine.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a "nonno Whirlpool”: Giuseppe Borrelli aveva 87 anni

NapoliToday è in caricamento