Marano in lutto: muore Giulio, "il benzinaio dal sorriso d'oro"

Giulio Salomone è stato stroncato da una malattia che si è aggravata rapidamente negli ultimi giorni. "Pregate per me", aveva scritto a chi lo conosceva

La comunità di Marano piange in queste ore la morte di Giulio Salomone. L'uomo gestiva una stazione di servizio sul corso principale: era noto come il benzinaio gentile, sempre sorridente, grande tifoso del Napoli. Da qualche giorno la sua verve si era affievolita, anche sui social, poi è stato lo stesso Giulio a spiegare ad amici e conoscenti che "viveva un brutto periodo" per un male che lo affliggeva. Oggi la tragica notizia si è diffusa rapidamente, anche sui social network dove sono molti i messaggi di cordoglio.

"Non ci posso ancora credere. Mi sembra un incubo pensare che in pochi giorni sei volato al cielo, nipote mio", scrive la zia. "Tu sei stato il primo nipote a nascere della nostra famiglia ma una cosa è certa che il signore ha voluto tenere un altro angelo per sé. Eri una persona così buona e eccezionale. Mi hai chiesto di pregare per te ma ora sono io che ti chiedo di pregare per noi. Soprattutto per la tua mamma e per i tuoi fratelli. Dagli tu la forza per superare questo brutto dolore. Che il signore ti possa tenere tra le sue braccia insieme al tuo papà. Amore di zia sarai sempre nel mio cuore". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento