menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La morte di Giosuè Sorrentino: una fresa sporca di sangue accanto al cadavere

Il marittimo di Sant'Agnello è stato trovato domenica mattina con la gola tagliata a bordo di un mercantile in rada a Venezia

Una fresa sporca di sangue era accanto al corpo di Giosuè Sorrentino, marittimo di Sant'Agnello, il cui cadavere è stato trovato con la gola tagliata a bordo di un mercantile in rada a Venezia.

Al momento, riporta il Mattino, restano aperte tutte le ipotesi investigative che sarebbero però ristrette al suicidio, all'incidente sul luogo di lavoro o addirittura all'omicidio.

L'allarme era scattato nella tarda mattinata di domenica quando i colleghi del 35enne hanno trovato il corpo in sala macchine della nave. Il Pm di turno Stefano Ancillotto ha affidato le indagini alla squadra mobile lagunare. Dopo i rilievi del caso, sono stati riascoltati tutti gli uomini a bordo del mercantile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento