menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Urania

Urania

Nave si inclina, muore 39enne di Mugnano. Il cordoglio del Sindaco e dell'Amministrazione

Luigi Sarnataro, primo cittadino mugnanese: "Esprimo, da parte mia e di tutta l'amministrazione comunale, le più sentite condoglianze alla famiglia Petrone"

Tragedia nel bacino galleggiante Mediterraneo di Livorno, dove la nave oceanografica Urania si è inclinata di circa trenta gradi, facendo cadere materiali addosso a quattro membri dell'equipaggio. Uno di essi ha perso la vita: si tratta di Gabriele Petrone, elettricista 39enne di Mugnano.

Luigi Sarnataro, sindaco di Mugnano, non appena appresa la tragica vicenda, ha espresso, anche a nome dell'intera amministrazione comunale, vicinanza alla famiglia Petrone.

"Solo ora - ha scritto sulla sua pagina facebook il primo cittadino mugnanese - apprendo dalla stampa della morte di un nostro concittadino nell'incidente che questa mattina ha visto coinvolta la nave oceanografica Urania nel bacino di Livorno. Esprimo, da parte mia e di tutta l'amministrazione comunale, le più sentite condoglianze alla famiglia Petrone".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento