rotate-mobile
Cronaca Giugliano in campania

Covid, lutto per la morte di Francesco: lascia moglie e figli

Una grande perdita che ha lasciato sgomenta l'intera comunità cittadina

Lutto a Giugliano per la morte di Francesco Pennacchio. L'uomo, 61 anni, è stato ucciso dal Covid nonostante avesse già ricevuto la doppia dose di vaccino. Francesco, che lascia moglie e tre figli, era uno stimato imprenditore della città: in tanti, infatti, conoscevano il suo deposito di materiali edili.

Francesco è morto dopo due settimane di ricovero all'ospedale Cotugno di Napoli. In queste ore sono tanti i messaggi di cordoglio pubblicati per omaggiarlo. Oggi pomeriggio, nella Chiesa di Santa Sofia, l'ultimo saluto di parenti e amici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, lutto per la morte di Francesco: lascia moglie e figli

NapoliToday è in caricamento