rotate-mobile
Cronaca Poggiomarino

Morto a Rimini Francesco D'Avino, il "re dello zucchero" di Poggiomarino

L'uomo era in Romagna per una fiera dolciaria. Ancora ignota la dinamica. D'Avino era a capo dell'omonimo zuccherificio, tra i più noti in Italia

È morto questa mattina Francesco D'Avino, a capo dell'omonima azienda, tra le società leader nel mondo per la distribuzione di zucchero. D'Avino era soprannominato 'il re dello zucchero': si trovava a Rimini per una fiera dolciaria e proprio in albergo è stato trovato senza vita.  Ancora da chiarire la dinamica. D'Avino aveva ereditato lo zuccherificio di Poggiomarino da suo padre Vincenzo, portando la qualità e la quantità delle esportazioni a livelli notevoli. Sgomento in famiglia e tra i numerosi dipendenti dello stabilimento vesuviano. Sui fatti indaga la polizia riminese. La notizia è riportata dal Fatto Vesuviano. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto a Rimini Francesco D'Avino, il "re dello zucchero" di Poggiomarino

NapoliToday è in caricamento