rotate-mobile
Cronaca Monte di procida

Noto ristoratore ucciso da un brutto male: "Era un punto di riferimento per tutti"

Tanti i messaggi per lui sui social

Lutto a Monte di Procida per la scomparsa del giovane ristoratore Enrico Assante di Cupillo. La notizia della sua morte ha sconvolto l'intera comunità cittadina. Un messaggio di cordoglio è stato diffuso anche dal sindaco Peppe Pugliese sui social. Di seguito le sue parole.

"Mi addolora particolarmente apprendere questa mattina della scomparsa di un nostro giovane concittadino, Enrico Assante di Cupillo.Già da giovanissimo si era fatto apprezzare come valido imprenditore nel mondo della ristorazione impostando la sua attività su un lavoro instancabile e su una serie di solide relazioni caratterizzate da lealtà, altruismo e fiducia.

È stato un punto di riferimento per i suoi coetanei e per i ragazzi più giovani .Aveva a lungo lottato contro un male incurabile. Dall’amministrazione comunale il più sincero tributo di vicinanza alla famiglia e alle tantissime persone che gli hanno voluto bene"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noto ristoratore ucciso da un brutto male: "Era un punto di riferimento per tutti"

NapoliToday è in caricamento