"Addio Grande Maestro": 118 napoletano in lutto per la scomparsa del dottor De Luca

"Uno dei pochi che durante le missioni seguiva l'equipaggio passo dopo passo", scrive l'associazione Nessuno Tocchi Ippocrate

L'associazione in difesa del personale che opera a bordo delle ambulanze 'Nessuno Tocchi Ippocrate' piange la scomparsa del dottor Claudio De Luca, storico medico coordinatore della Centrale Operativa del 118 di Napoli. "Grande maestro, professionista preparato, uomo esemplare, di una gentilezza e di un garbo di altri tempi, un vero signore": così lo ricordano i suoi colleghi. "Uno dei pochi che durante una missione seguiva l'equipaggio passo dopo passo, come farebbe un padre per i suoi figli. Era confortante la sua telefonata: 'Ragazzi, tutto bene? Avete bisogno di aiuto?'. Centrale 118 e Territorio ti salutano e ti piangono. Ciao Claudio". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento