"Addio Grande Maestro": 118 napoletano in lutto per la scomparsa del dottor De Luca

"Uno dei pochi che durante le missioni seguiva l'equipaggio passo dopo passo", scrive l'associazione Nessuno Tocchi Ippocrate

L'associazione in difesa del personale che opera a bordo delle ambulanze 'Nessuno Tocchi Ippocrate' piange la scomparsa del dottor Claudio De Luca, storico medico coordinatore della Centrale Operativa del 118 di Napoli. "Grande maestro, professionista preparato, uomo esemplare, di una gentilezza e di un garbo di altri tempi, un vero signore": così lo ricordano i suoi colleghi. "Uno dei pochi che durante una missione seguiva l'equipaggio passo dopo passo, come farebbe un padre per i suoi figli. Era confortante la sua telefonata: 'Ragazzi, tutto bene? Avete bisogno di aiuto?'. Centrale 118 e Territorio ti salutano e ti piangono. Ciao Claudio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 gennaio (giorno per giorno)

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento