rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca Casandrino

Il Covid stronca la vita di Don Vincenzo Passante, amava la musica e fu "campione in tv"

Sfiorò anche il Grande Fratello. Aveva 56 anni

"Signore misericordioso, che al tuo servo Vincenzo, sacerdote, nel tempo della sua dimora tra noi, hai affidato la tua parola e i tuoi sacramenti, donagli di esultare per sempre nella liturgia del cielo", scrive in una nota la Chiesa di Napoli per la morte di don Vincenzo Passante, classe 1965, collaboratore parrocchiale nella chiesa del Ss. Salvatore a Piscinola, nell'VIII decanato della diocesi di Napoli.

"Don Vincenzo era ricoverato da diverse settimane in gravi condizioni - scrive su Facebook il decano dell'VIII decanato di Napoli, don Francesco Minervino -. Purtroppo il Covid insieme alle sue patologie cardiache hanno provocato la morte". Ci sarà una messa di suffraggio in suo ricordo in quanto non si potranno tenere i funerali.

Il sacerdote aveva vissuto per anni a Casandrino prima di trasferirsi a Piscinola, dove era collaboratore parrocchiale nella chiesa di San Salvatore. La musica era la sua passione (aveva un gruppo musicale) ed era attratto dal mondo dello spettacolo tanto da sfiorare la partecipazione nel 2014 al Grande Fratello. Si rifece però a Sarabanda diventando anche campione per qualche puntata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Covid stronca la vita di Don Vincenzo Passante, amava la musica e fu "campione in tv"

NapoliToday è in caricamento