Cronaca

Si è spento don Giuseppe Cavallaro: lutto a Castellammare

Molto amato, aveva 83 anni. Di Casola, aveva svolto il suo ministero anche a Lettere (dov'era stato anche insegnante di religione) e a Gragnano

Si è spento nella giornata di ieri. Aveva 83 anni don Giuseppe Cavallaro, sacerdote della Arcidiocesi Sorrento-Castellammare e canonico del Capitolo della Concattedrale. Originario di Casola di Napoli, era molto legato alla città di Castellammare di Stabia e un tifoso della Juve Stabia.

Il ricordo

L'Arcidiocesi, sui social, lo ha ricordato così: "Uno dei tratti del suo ministero è stata la cura costante degli ammalati e degli anziani, che ha sempre visitato con frequenza, che consolava e sosteneva con la sua vicinanza, la sua amicizia e la sua battuta che faceva cadere ogni barriera. Così come – prosegue – l’attenzione ai ragazzi e al mondo giovanile, nelle molteplici iniziative pastorali che nei diversi anni ha messo in campo, tra i quali lo sport ed il teatro".

La vita

Dopo gli studi nel Seminario di Salerno venne ordinato sacerdote il 4 luglio del 1965. Don Cavallaro fu parroco a San Nicola del Vaglio a Lettere e insegnante di religione nella Scuola Media “Silvio Pellico”. Poi fu nominato parroco nella parrocchia Sant'Erasmo a Gragnano. Divenne infine Cappellano dell’Ospedale San Leonardo a Castellammare.
Negli ultimi anni, ritiratosi, aveva svolto ancora il suo ministero, presso le Monache Adoratrici del Santissimo Sacramento.

I funerali

Le esequie si sono celebrate oggi mercoledì 28 aprile alle ore 11 presso la parrocchia Sant’Erasmo di Gragnano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è spento don Giuseppe Cavallaro: lutto a Castellammare

NapoliToday è in caricamento