Coronavirus, doppio grave lutto al Comune di Napoli: il cordoglio di de Magistris

L'addio del sindaco ad un lavoratore della segreteria generale e al padre della Consigliera Comunale Maria Caniglia

Doppio grave lutto al Comune di Napoli, causa Coronavirus. A dare il triste annuncio è stato il sindaco Luigi de Magistris.

"Il Covid ha portato via oggi anche un lavoratore della nostra Segreteria generale: una morte che tocca da vicino la grande famiglia di Palazzo San Giacomo e che ci rattrista molto", afferma il primo cittadino partenopeo.

Cordoglio e commozione anche per la Consigliera Comunale Maria Caniglia, colpita dalla perdita del padre: "Siamo affranti anche dalla scomparsa, nella serata di mercoledì, del papà della consigliera comunale Maria Caniglia, sempre a causa di questo terribile virus", rende noto de Magistris.  

"Alle loro famiglie, ai loro amici e colleghi va il profondo cordoglio mio personale e dell’intera Amministrazione comunale", conclude il sindaco di Napoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

Torna su
NapoliToday è in caricamento