Crollo in via Duomo, la figlia del commerciante morto: "Rispettate il nostro dolore"

Rossella Padolino, figlia del 66enne Rosario, morto dopo il crollo di un cornicione in via Duomo: "I funerali non prima del fine settimana. Ora rispettateci in silenzio"

(Rosario Padolino, il commerciante morto in via Duomo)

"È stato comunicato per vie mediatiche che domani si terranno le esequie di mio padre. Non è vero". Lo scrive su Facebook Rossella Padolino, figlia di Rosario Padolino, il commerciante morto sabato scorso in via Duomo, colpito da un pezzo di cornicione crollato da un palazzo.  a causa della caduta di pezzi di cornicione da un palazzo.  I funerali non avverranno "prima del fine settimana", spiega Rossella Padolino. "Vi prego di rispettare il nostro dolore, in silenzio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non si può morire per un caffè"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento