Carcere Poggioreale, primo decesso per Covid

Il 68enne aveva patologie pregresse

Primo detenuto morto di Covid in Campania per Covid. G.I. 68enne in carcere a Poggioreale era stato dapprima trasferito al Cardarelli in quanto sintomatico e con patologie pregresse (cardiache) e successivamente nell’ospedali dei Colli in conseguenza di un aggravamento delle sue condizioni di salute.

Torna all'ordine del giorno dopo tale decesso la richiesta di indulto per i reati minori visto il sovraffollamento carcerario in un periodo delicato come questo della pandemia Covid in Campania.

"Sono mesi che diciamo che all'interno delle carceri si rischia una strage. Le condizioni sanitarie sono già normalmente disastrose. Figuriamoci in una situazione di pandemia. Solo a Poggioreale sono oltre 100 i casi di Covid 19. Dobbiamo pretendere amnistia e indulto. Le carceri vanno svuotate per evitare un massacro. La vita dei detenuti e delle detenute valgono. Non possono essere carne da macello!
Amnistia e indulto subito", denunciano i parenti dei detenuti a Poggioreale, Pozzuoli e Secondigliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento