Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Melito di napoli

La città piange Cosimo: addio al "re" del caffè

Tanti i messaggi per lui sui social

Lutto a Melito per la morte di Cosimo Verde. Con oltre 60 anni di esperienza, Cosimo - grazie al suo bar in piazza Santo Stefano - era considerato il "re" del caffè. Una grande perdita per tutta la comunità cittadina che, in queste ore, si stringe alla famiglia. Sono tanti i messaggi per lui sui social.

Uno di questi è stato pubblicato da Marcello che lo ricorda con una lunga dedica: "ADDIO AL RE DEL CAFFÈ DI MELITO CI MANCHERAI CARISSIMO COSIMO Un amico dal sorriso sincero, con un grande cuore, ci ha lasciati in queste ore. Un pezzo di storia di Melito visto dal retro del bancone di uno dei bar più noti e storici della città, il Bar Verde, di piazza Santo Stefano dove di tazzulelle se ne preparano a centinaia ogni giorno.

Tutta Melito è a lutto, se n'è andato Cosimo Verde, una "istituzione" della macchina da caffè: nel corso della sua carriera, circa 60 anni di lavoro, ha preparato milioni di caffè, ereditando dal padre Filippo un bellissimo mestiere che ha tramandato, a sua volta,al figlio Filippo jr. Ma Cosimo Verde è stato anche un esempio per tutti noi melitesi con la sua disponibilità, professionalità, generosità. Salutare un amico non è mai semplice, salutare un maestro è ancora più difficile. Sapere di aver visto per un’ultima volta un sorriso, ascoltato una parola, seguito un consiglio è un cammino in salita che, inevitabilmente, siamo chiamati a compiere.

Ma non è solo la sua grandissima professionalità, l’amore che dimostrava quotidianamente per il suo mestiere, i successi e le tante ricette che abbiamo visto nascere e crescere in questi anni, che vogliamo ricordare. Sarebbe poco, per chi è stato tantissimo. Per chi, soprattutto, ha abbracciato una famiglia, l’ha celebrata e ne ha portato avanti la tradizione.

La famiglia Verde – sentiremo ancora parlare di loro – sarà sempre presente per ricordarci che gli obiettivi si conquistano tutti insieme, che certo Cosimo, è stato soprattutto un barista e pasticcere che ha saputo trasmettere passione, esperienza e impegno. Il caffè e il cornetto di Cosimo Verde , concedetecelo, rimarrà per sempre nei nostri cuori e non solo perché ha vinto tanti premi: il premio più grande oggi l’abbiamo perso, dietro ogni prodotto c’è sempre una grande mente e una ricerca, e quella di Cosimo davvero ha segnato il bar e la pasticceria degli ultimi cinquant’anni anni, con umanità e simpatia, ricordandoci che un mestiere è fatto di persone, volti e incontri. Tutto questo, nel caffè, nel cornetto o nella sfogliatella, così come in ogni suo dolce, è e sarà l’ingrediente principale. Addio maestro Cosimo. Senza di te, piazza Santo Stefano non sarà più la stessa. Ci mancherai caro Cosimo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città piange Cosimo: addio al "re" del caffè
NapoliToday è in caricamento