menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ansa

Ansa

Morto con Covid al Cotugno, la direzione: "Nessun ritardo nei soccorsi"

Con una nota, l'Azienda Ospedaliera dei Colli ricostruisce gli ultimi istanti della vita del 70enne morto ieri in pronto soccorso

In relazione al decesso di un paziente avvenuto ieri presso il pronto soccorso dell’Ospedale Cotugno di Napoli, l’Azienda Ospedaliera dei Colli ha emanato in serata una nota nella quale ha comunicato "che il paziente, di 70 anni, diabetico e iperteso e con altre comorbidità, è arrivato con ambulanza del 118 presso il presidio ospedaliero in condizione gravissime ed è stato assistito, senza alcuna attesa, dal personale sanitario".

"Al momento del ricovero in Pronto Soccorso - ricostruisce la direzione dell'ospedale - presentava una saturazione molto bassa ed è stato sottoposto a emogasanalisi e altri esami che hanno confermato il grave quadro di insufficienza respiratoria".

"Immediatamente gli sono stati somministrati ossigeno ad alti flussi e terapia steroidea e sono stati allertati i rianimatori, ma il quadro di insufficienza respiratoria è peggiorato ed è stato necessario ricorrere a manovre rianimatorie per circa un’ora senza, tuttavia, riuscire a ristabilire la funzione cardiorespiratoria", conclude la nota dell'Azienda Ospedaliera dei Colli.

Muore al Cotugno: la notizia

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Mina Settembre, anticipazioni puntata 31 gennaio

Attualità

Mina Settembre, è ancora un trionfo di ascolti per la serie "napoletana"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento