Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Portici

Malore in negozio: commesso stroncato da un infarto

Addio a Vincenzo. Aveva 38 anni e lavorava in un negozio di telefonia a Portici

Si è accasciato al suolo mentre stava lavorando e per lui non c'è stato nulla da fare. È morto così un commesso di 38 anni a Portici. Vincenzo D.G. si è spento a causa di un probabile infarto fulminante che gli ha tolto la vita ieri pomeriggio intorno alle 17.

Il giovane era a lavoro in un negozio di telefonia quando ha accusato un malore. Immediatamente sono arrivati i sanitari del 118 che hanno provato a rianimarlo ma non c'è stato nulla da fare. Il 38enne lascia la moglie e un bambino di due anni. Non ancora chiare le cause del decesso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore in negozio: commesso stroncato da un infarto

NapoliToday è in caricamento