rotate-mobile
Cronaca Giugliano in campania

Morte in ascensore, il fratello di Ciro: "Non ci dovevi lasciare così. Che regalo ci hai fatto"

Il 38enne ha perso la vita nell'ascensore di casa

La morte di Ciro Liotto avvenuta dopo essere rimasto schiacciato dall'ascensore di casa, in via Mario Pirozzi, ha scosso tutti a Giugliano in Campania. Il 38enne era rimasto fermo all'interno dell'ascensore e avrebbe provato ad uscire (in via di accertamento l'esatta dinamica) aprendo le porte, proprio però purtroppo nel momento in cui il motore ha ripreso a funzionare. 

Il fratello di Ciro ha voluto ricordarlo in un post sui social: "Che regalo che ci hai fatto. Come faccio a scordarmi di te. Ti porterò dentro di me per sempre. Non ci dovevi lasciare così…ti amerò per sempre, fratello mio”.

Sul caso indagano gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Giugliano che hanno sottoposto a sequestro l’ascensore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte in ascensore, il fratello di Ciro: "Non ci dovevi lasciare così. Che regalo ci hai fatto"

NapoliToday è in caricamento