Tragedia nel carcere di Benevento, muore 53enne detenuto napoletano

L'uomo avrebbe richiesto i soccorsi per un malore, ma il medico di turno - indagato - li avrebbe concessi solo tardivamente

Un detenuto di 53 anni, napoletano, è morto nella notte tra venerdì e sabato nel carcere di Benevento, a quanto pare in seguito a un malore. La locale procura ha disposto l'autopsia e aperto un'inchiesta: ci sarebbe già un primo indagato, un medico sannita dell'Asl di Benevento, che era di turno durante quella notte, e che non avrebbe ritenuto necessario il trasferimento in ospedale. 

Carcere di Secondigliano, nella notte muore un detenuto

Le condizioni del detenuto si sarebbero poi aggravate e a nulla sarebbe valso poi l'intervento del 118. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento