menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cicciano, si addormenta con sigaretta accesa e muore carbonizzato

Il 76enne si sarebbe appisolato sul proprio letto mentre fumava ed un mozzicone non spento avrebbe causato il rogo dal quale è stato in pochi minuti avvolto

Tragedia a Cicciano, alle porte di Napoli. Un uomo di 76 anni è morto carbonizzato nel pomeriggio.

Il pensionato si sarebbe appisolato sul proprio letto mentre fumava ed un mozzicone non spento avrebbe causato il rogo dal quale è stato in pochi minuti avvolto.

All'arrivo sul posto - come riferisce Il Mattino - i Vigili del Fuoco del distaccamento di Nola intervenuti insieme ai Carabinieri di Nola e Cicciano hanno trovato Il corpo dell'uomo carbonizzato.

Le fiamme hanno anche danneggiato l’appartamento in cui viveva da solo da quando era rimasto vedovo, assistito da una badante che in quel momento non era in casa.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento