rotate-mobile
Cronaca

Tragedia per un gruppo di napoletani in vacanza: 70enne morto intossicato dal botulino

Il gruppo sarebbe rimasto intossicato dopo aver mangiato tono sott'olio

Un 70enne di Napoli, rimasto intossiccato dal botulino, è morto mentre era ricoverato in Rianimazione all'ospedale Goretti di Latina. Come riporta LatinaToday, il caso risale allo scorso venerdì. L'uomo, insieme ad altre tre persone, aveva mangiato del tonno sott'olio che era stato preparato in casa da un'amica.

Con lui erano rimasti intossicati anche la moglie e una coppia di amici che era in vacanza a Formia. Tutti erano stati trasportati all'ospedale Dono Svizzero di Formia con sintomi di un'intossicazione alimentare.

Per il 70enne e la moglie il quadro si era aggravato rendendo necessario il tasferimento della coppia all'ospedale di Latina e la somministrazione di un siero antibotulinico. Per l'uomo l'intossicazione è stata però fatale e nella giornata di ieri è deceduto. Resta ricoverata, in condizioni delicate e critiche, la donna, ancora sotto cura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia per un gruppo di napoletani in vacanza: 70enne morto intossicato dal botulino

NapoliToday è in caricamento