rotate-mobile
Cronaca Boscoreale

Addio a Birillo: il cagnolino fu gettato tra i rifiuti

I Verdi Ecologisti: "Ci auguriamo che il responsabile sia condannato rapidamente e abbia rimorso per quello che ha fatto"

L'estate nera dei cani continua a mietere vittime, si susseguono da ogni parte d'Italia notizie di poveri animali uccisi nei modi più assurdi e prosegue il trasporto e la vendita illegale di cuccioli anche a Napoli.  Nelle scorse ore è morto Birillo, il cagnolino lanciato da un'auto in corsa a Boscoreale lo scorso 24 agosto. Lo rendono noto, in un comunicato, i Verdi della Campania. Birillo era stato ospite del canile Dog Park di Ottaviano e prima ancora della Asl veterinaria per poi essere adottato all' associazione Aida.

"Dalle prime notizie che abbiamo - dice in una nota il responsabile regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - il cane sarebbe morto per i numerosi traumi subiti. Ci auguriamo che il giovane che ha causato la morte di questo cucciolo sia condannato rapidamente ma soprattutto che non dorma più la notte per il rimorso di quello che ha fatto. La Procura di Torre Annunziata ha aperto un'inchiesta sulla cooperativa affidataria".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Birillo: il cagnolino fu gettato tra i rifiuti

NapoliToday è in caricamento