Morto durante una battuta di caccia: lutto a Somma Vesuviana

Deceduto un 76enne nel potentino. Inutile la corsa in ospedale

Potrebbe essere stato un malore a stroncare un 76enne di Somma Vesuviana morto durante una battuta di caccia. L'anziano è morto durante la giornata di ieri a Cogliandrino, nei pressi di Lauria, in provincia di Potenza. Insieme ad alcuni amici era andato a caccia nel potentino e improvvisamente si è accasciato al suolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediatamente è stato portato all'ospedale di Lauria ma i medici non sono riusciti a salvargli la vita. Non si hanno certezze sulla causa del decesso e per questo la procura di Lagonegro ha disposto l'esame autoptico. Tutte le ipotesi restano sul campo. La notizia è stata data dal Fatto vesuviano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento