menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto a fuoco, 47enne si spegne al Cardarelli dopo due giorni di agonia

Il 47enne pare abbia rivelato ai medici di aver lui stesso innescato l'incendio, per poi pentirsene quando era ormai troppo tardi

Non ce l'ha fatta, dopo due giorni di agonia, il 47enne che lungo la Statale 88 dei Due Principali, era rimasto intrappolato nell'abitacolo della sua auto che aveva preso fuoco. Le sue condizioni, precarie anche per altre patologie, sono precipitate la scorsa notte.

L'uomo, della provincia di Salerno, è morto al Cardarelli di Napoli dove era stato trasferito dal pronto soccorso di Avellino in cui aveva ricevuto le prime cure.

A liberarlo, dopo l'incidente, erano stati alcuni automobilisti in transito che avevano successivamente chiamato 118 e vigili del fuoco. Il 47enne pare abbia rivelato ai medici di aver lui stesso innescato l'incendio, per poi pentirsene quando era ormai troppo tardi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento