Morto a Napoli il giornalista Armando Borriello, seguì i grandi avvenimenti della storia

Aveva 71 anni ed era presidente del Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania, che aveva contribuito a rifondare. Il ricordo del segretario Silvestri: "Sarai orgoglioso di noi, oggi. Mi mancherai"

E' morto a Napoli il giornalista Armando Borriello, 71 anni. Borriello - che ricopriva anche la carica di Presidente del Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania - cominciò la carriera negli anni '70 al Mattino di Napoli. Dopo molte collaborazioni fu assunto a Milano e si occupò del settore esteri, seguendo molti grandi avvenimenti della storia. Tornato a Napoli come capo della Redazione esteri, è diventato in seguito responsabile delle pagine sportive. Ha contribuito alla rifondazione del Sindacato Unitario.

"Che onore aver vissuto questi ultimi anni spalla a spalla con te. Hai vissuto tante vite, ma sono sicuro che l’avventura di ricostruire il Sindacato dei giornalisti in Campania sia stata una delle più grandi. Abbiamo cominciato insieme, combattendo, e non abbiamo mai smesso. [...] Ce l’abbiamo fatta. Ora non siamo solo io e te al tavolino di un bar, siamo in tanti, una grande squadra di donne e uomini appassionati. E tu sei molto orgoglioso di questo. Grazie di tutto Armando, per quello che hai dato ad ognuno di noi, per quello che hai dato a me. Per l’amicizia, per il bene che ci siamo voluti. Mi mancherai". Questo il ricordo del segretario del Sindacato Unitario Giornalisti della Campania, Claudio Silvestri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento