Addio al re del Babà: stroncato in quattro giorni dal Covid

E' morto Antonio Tizzano, noto pasticciere del corso Meridionale

Antonio Tizzano, nato durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale 77 anni fa a Casaluce, penultimo di otto fratelli. Si diploma come perito tecnico al Casanova di Napoli. Ma la sua carriera inizia già da piccolissimo dopo aver portato i caffè per i vari bar dell'Arenaccia nel 1953 inizia a lavorare nella pasticceria aperta dal fratello maggiore.

Inizia l'ascesa per Tizzano, divenuto via via sempre più famoso grazie al suo Babà doc, tanto da essere conosciuto da tutti come O' Re ro Babà. I suoi dolci fanno il giro del Mondo, grazie anche al supporto delle quattro figlie, Immacolata, Loredana, Liliana e Valentina, e della moglie Giuseppina. Il segreto della sua pasticceria che è ancora al corso Meridionale (unica sede) sono: le materie prime sempre di prima scelta, ricette della tradizione, e produzione giornaliera di dolci, che ne assicurano la freschezza. E soprattutto grande passione, lui stesso definiva la pasticceria come la "mia fidanzata". Il suo passato è costellato anche di successi in ambito sportivo, sia nel calcio che nel tennis.

Il triste epilogo

Dopo 4/5 gg di febbre a fine ottobre è stato ricoverato al Cardarelli perché positivo al Covid. Il 4 novembre è stato intubato in terapia intensiva ed è spirato il 6 novembre all'1 del mattino. 

pasticciere morto-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

Torna su
NapoliToday è in caricamento