rotate-mobile
Cronaca Vico equense

Noto ristoratore ucciso da un malore: "Indimenticabili le sue feste del maiale"

Tanti i messaggi per la sua scomparsa

Lutto a Vico Equense per l'improvvisa e prematura scomparsa di Antonino Staiano. Antonino, 67 anni, era molto noto in città in quanto proprietario del famoso ristorante "Torre Ferano". Ad ucciderlo un malore improvviso.

Sono tanti i messaggi per lui, anche sui social. Sulla pagina del suo ristorante è comparso un post a firma dell'amico e socio Camillo Sorrentino che recita: "Uagliu‘: a vit è ‘no muorz!. Tony mi diceva sempre:” Camillì e funeral io li festeggio bevendo”. Tony io, infatti, sto ‘facen accussì Cià Tony, salutm a papà".

Un messaggio è apparso anche sulla pagina "Slow Food Costiera Sorrentina e Capri": "Apprendiamo ora la triste notizia della improvvisa scomparsa di Tony, Antonino Staiano che con il suo carisma da vero Oste slow portò al successo la sua ‘Torre Ferano’ incastonata nella bella frazione collinare di Arola a Vico Equense. Indimenticabili le sue feste del maiale. Ciao Tony, condoglianze a tutta la famiglia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noto ristoratore ucciso da un malore: "Indimenticabili le sue feste del maiale"

NapoliToday è in caricamento