menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio ad Aldo Masullo: una delle menti più brillanti della storia della città

E' morto all'eta di 97 anni. Professore di Filosofia morale alla Federico II, era un punto di riferimento della cultura italiana

Se n'è andato all'età di 97 anni una delle stelle polari della cultura napoletana e nazionale. Si è spento il filosofo Aldo Masullo, professore di Filosofia morale all'università Federico II di Napoli. Nato ad Avellino il 12 aprile 1923, aveva scelto Napoli come la sua casa e gli era stata conferita anche la cittadinanza onoraria. Laureato in filosofia e giurisprudenza, è stato sia deputato che senatore della Repubblica.

Ha trascorso diverso tempo in Germania per lunghi periodi di ricerca e insegnamento. Autore di numerosi testi, è stato un punto di riferimento per gli studi filosofici in Italia e nel mondo. È stato anche insignito della medaglia ai benemeriti della cultura e dell'arte. Era unanimemente riconosciuto come uno dei migliori accademici nazionali. 

Il cordoglio del sindaco 

"Ha lasciato la vita terrena il maestro Aldo Masullo, al quale recentemente abbiamo anche conferito la cittadinanza onoraria di Napoli. Uno dei più grandi filosofi del secondo novecento, di altissimo profilo etico, di profondo rigore intellettuale, ricordiamo le sue lucide analisi politiche sino ai giorni scorsi. Un faro per tanti, un solidissimo punto di riferimento della cultura partenopea. Ai familiari ed ai suoi cari il cordoglio mio personale, dell’amministrazione e della città di Napoli”. Queste le parole del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento