rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Giugliano in campania

Era in ospedale per il Covid, la Guardia di Finanza in lutto per la scomparsa di Alberto Castoro

Il 49enne lascia la moglie e una figlia

Il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Giuseppe Zafarana, e tutte le Fiamme Gialle d’Italia piangono la scomparsa dell'App. Sc. QS Alberto Castoro, in servizio presso la Compagnia di Giugliano in Campania, deceduto a soli 49 anni, per complicanze legate all’infezione da Covid-19. Un lutto profondo, che si aggiunge a quello per gli altri colleghi deceduti, dall’inizio della pandemia, per effetto del virus, un nemico invisibile e spietato che non risparmia nessuno. All' App. Sc. QS Castoro va la profonda gratitudine del Corpo per il lavoro svolto, con passione e dedizione, da integerrimo servitore dello Stato; alla moglie ed alla figlia l’affettuoso e commosso abbraccio della grande famiglia della Guardia di Finanza". E' la nota ufficiale della Gdf sulla scomparsa del 49enne che lascia la moglie e una figlia. 

Castoro era risultato positivo 15 giorni fa. Il peggioramento delle sue condizioni di salute aveva reso necessario il ricovero, fino al tragico epilogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era in ospedale per il Covid, la Guardia di Finanza in lutto per la scomparsa di Alberto Castoro

NapoliToday è in caricamento